menù Inserisci un annuncio

Ristorazione: pubblicate le Faq per l’accesso ai contributi

ristorazione

Sono già migliaia le richieste di contributo giunte al Portale Fondo Ristorazione.it, avviate dalle imprese che hanno diritto e che stanno presentando domanda. L’obiettivo del Fondo ristorazione è quello di dare un aiuto concreto agli imprenditori del settore della ristorazione, confermando il legame fortissimo tra ristorazione e filiera agroalimentare. Continua a leggere »

Stop a sagre e fiere locali, ma non solo: cosa cambia per gli ambulanti con il nuovo DPCM

Fiera di Vicoforte!

Nella serata di ieri (domenica 18 ottobre) si è tenuta la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte, tesa all’illustrazione agli italiani del nuovo DPCM. Sono state introdotte in esso alcune misure restrittive che riguardano molto da vicino i venditori ambulanti e i commercinati: vediamo quali.

Sono vietate le sagre e le fiere locali, mentre non ci sono vincoli per quelle di carattere nazionale e internazionale.

Tutte le attività di somministrazione sono consentite dalle 5 alle 24 se il consumo avviene ai tavoli. In caso contrario, è permessa la somministrazione solo fino alle 18. Le consegne a domicilio, invece, non hanno vincoli d’orario, al contrario dell’asporto, permesso solo fino alle 24.

Introdotto il limite massimo di 6 persone al tavolo al ristorante, con i ristoratori che dovranno affiggere all’esterno dei locali la capienza massima del loro locale.

Queste le misure che riguardano più da vicino e più direttamente gli ambulanti e i commercianti. Vedremo nelle prossime ore come si evolverà la situazione.

Fiera di Vicoforte!

 

“Un nuovo piano nazionale dei mercati ortofrutticoli”

bancarella-frutta-e-verdura

Il senatore Patrizio La Pietra (Fratelli d’Italia), capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama, ritiene sia necessario un nuovo piano nazionale dei mercati ortofrutticoli.

Continua a leggere »

Manifestazione nazionale degli ambulanti per la rivoluzione fiscale della tassa unica

manifestazione-ana

L’Associazione Nazionale Ambulanti (A.N.A.) chiama a raccolta tutti i venditori ambulanti d’Italia per una grande manifestazione nazionale per la rivoluzione fiscale della tassa unica. L’appuntamento è fissato per il prossimo 27 novembre a Roma. Continua a leggere »

Regioni: “Esclusione ambulanti da Bolkestein è auspicabile”

maria-lobello

“Ritengo che, riguardo alla possibilità di esclusione dalla Bolkestein di un settore cos piccolo come quello del commercio ambulante, in un momento cos particolare, rinviare le questioni non possa servire a nessuno, men che meno a chi le deve affrontare. Oggi non siamo come eravamo: nel frattempo abbiamo maturato la consapevolezza che bisogna darsi delle regole, perchè‚ anche l’occupazione di spazi commerciali non dev’essere un accaparramento”. Lo ha dichiarato Maria Lobello, coordinatrice vicaria della commissione Attività produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, in risposta a Chiara Scuvera (Partito Democratico) in un’audizione alla commissione Attività produttive della Camera, nell’ambito dellesame di progetti di legge in materia di commercio sulle aree pubbliche. Continua a leggere »

Scoperto focolaio di infezione dell’influenza aviaria, chiusi i mercati avicoli del Nord Italia

galline

Il Ministero della Salute ha disposto una misura cautelare e di prevenzione che prevede la sospensione temporanea di tutti i mercati e di tutte le fiere avicole del Nord Italia. Continua a leggere »

Moscardelli (PD) presenta mozione in Senato per escludere ambulanti dalla Bolkestein

claudio-moscardelli

Il senatore Claudio Moscardelli (Partito Democratico) è il primo firmatario di una mozione presentata in Senato con l’obiettivo di “liberare” i commercianti al dettaglio dai vincoli della direttiva Bolkenstein. Continua a leggere »

Grande successo per la manifestazione “Ambulanti fuori dalla Bolkestein”, la politica si muove…

no-bolkestein-roma-15-marzo-2017

Sono stati davvero tanti gli ambulanti che, nella giornata di ieri mercoledì 15 marzo 2017, hanno manifestato a Roma per chiedere a gran voce che le loro attività vengano tenute fuori dall’applicazione della ormai famigerata Direttiva Bolkestein che stravolgerebbe il sistema di assegnazione dei posti nelle aree pubbliche. Continua a leggere »

GDF di Bra (CN) sequestra circa 800 giochi privi dei requisiti di conformità e sicurezza

guardia-di-finanza

Nei giorni scorsi i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Bra, anche in relazione all’approssimarsi delle festività natalizie, hanno intensificato i controlli in materia di sicurezza prodotti in particolare quelli che comprendono giocattoli ed addobbi natalizi. Le Fiamme Gialle hanno effettuato un intervento ispettivo nei confronti di un esercizio commerciale albese rinvenendo e sottoponendo a sequestro circa 800 giocattoli posti in vendita in violazione delle norme di cui al D.Lgs. 54/2011.

Continua a leggere »

Imprese Oggi: Il Governo sospenderà la Direttiva Bolkestein per gli ambulanti

no-bolkestein-cartello-cuneo

Si è svolto giovedì 3 novembre 2016 presso il Ministero dello Sviluppo Economico l’atteso incontro delle 13 associazioni promotrici della manifestazione contro la Direttiva Bolkestein del 28 settembre a Roma per esaminare le “criticità attuative” della Direttiva stessa. Continua a leggere »

Cosenza: sequestrati 3,5 milioni di maschere e accessori per Halloween 2016

guardia-di-finanza-cosenza-halloween-sicura-2016

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, nel corso di una serie di interventi finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti nocivi o pericolosi per la salute, predisposti proprio in occasione della festività di Halloween 2016, hanno sequestrato 3.500.000 articoli, destinati alla libera vendita, carenti dei contenuti informativi minimi per il consumatore e/o contraffatti. Continua a leggere »

Edoardo Rixi (Regione Liguria): Un governo coraggioso non applicherebbe la Bolkestein

edoardo-rixi

“Un governo coraggioso non applicherebbe l’assurda direttiva Bolkestein e il problema non si porrebbe. Non aspettandoci un atto in tal senso da parte del governo Renzi, nonostante continui la nostra battaglia come parte politica di opposizione a Roma, riteniamo di buon senso salvare le circa 8 mila imprese del commercio ambulante in vista dei bandi che i Comuni apriranno e a cui potranno partecipare le imprese che saranno in regola con la Carta di esercizio”. Lo ha dichiarato – secondo quanto riportato da ivg.it – l’assessore regionale allo Sviluppo economico e al Commercio della Regione Liguria, Edoardo Rixi intervenendo in aula durante la discussione del ddl 112 ‘disposizioni transitorie in materia di commercio su aree pubbliche e modifiche al testo unico del commercio’, approvato dal Consiglio della Regione Liguria nella giornata di ieri, mercoledì 26 ottobre 2016. Continua a leggere »

Page 1 of 21 2

Link sponsorizzati