Navigation Inserisci un annuncio

GDF di Bra (CN) sequestra circa 800 giochi privi dei requisiti di conformità e sicurezza

Nei giorni scorsi i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Bra, anche in relazione all’approssimarsi delle festività natalizie, hanno intensificato i controlli in materia di sicurezza prodotti in particolare quelli che comprendono giocattoli ed addobbi natalizi. Le Fiamme Gialle hanno effettuato un intervento ispettivo nei confronti di un esercizio commerciale albese rinvenendo e sottoponendo a sequestro circa 800 giocattoli posti in vendita in violazione delle norme di cui al D.Lgs. 54/2011.

Ogni giocattolo, per legge, deve recare la marcatura CE, essere accompagnato da istruzioni ed informazioni sulla sicurezza e correlato dalle avvertenze, in lingua italiana, sull’uso e sull’età minima e massima degli utilizzatori, sulla eventuale nocività del prodotto e sui materiali utilizzati per il suo confezionamento.

Il Rappresentante Legale dell’attività commerciale, essendo stata rilevata l’assenza di tali requisiti obbligatori, è stato segnalato alla competente Camera di Commercio per l’avvio del procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente, che vanno da un minimo di Euro 1.500 ad un massimo di Euro 10.000.

Attraverso i continui controlli nel comparto la Guardia di Finanza contribuisce all’eliminazione dal mercato dei prodotti nocivi alla salute dei consumatori tutelando, nel contempo, le imprese che operano nel rispetto delle regole.
guardia-di-finanza

  

Link sponsorizzati

L’EVENTO

Amici Facebook