menù Inserisci un annuncio

Stop al mercato del sabato, ma gli ambulanti lo sanno il venerdì sera e si presentano per presidiare

26 ottobre 2020 Dal Territorio, n.n.

0 Commenti

Il sindaco di Eboli (Salerno), Luca Sgroia ha deciso di sospendere il mercato settimanale del sabato nel rione Paterno oltre a tutti i mercatini in programma dal 24 al 31 ottobre prossimi. Una decisione presa, si legge in una nota, “per evitare pericolosi assembramenti” e dunque combattere la diffusione del virus.

Una decisione che ha fatto andare su tutte le furie gli ambulanti che si sono comunque presentati al mercato, anche perchè a loro la comunicazione sarebbe arrivata solamente nella serata di venerdì, almeno secondo quanto ha riferito il sindacalista Ciro Pietrofesa ai microfono di SudTV e ripreso da battipaglianews.it: “Non è una protesta facinorosa ma pacifica. Diciamo basta alle amministrazioni che adottano criteri non conformi e senza rispetto per gli ambulanti che sono lavoratori. Non si può emettere un’ordinanza alle 10 di sera. Siamo d’accordo sul pericolo dell’epidemia, ma non possiamo essere noi i capri espiatori. Al danno della chiusura di oggi, s’aggiungerà quello del lockdown. E a pagare siamo sempre noi commercianti».

«A tal proposito, interagendo telefonicamente con l’Assessore al ramo, ho chiesto che tale ordinanza fosse estesa a tutti visto l’urgenza nel contrastare il virus. Gli ambulanti, i quali non sono stati avvisati, parteciperanno al mercato in modo regolare, non ottemperando all’ordinanza perché illegittima da qui la richiesta al Prefetto di Salerno di annullarla ad horas. Il danno è causato anche ai consumatori che si vedranno negare la libera concorrenza e quindi avere più scelte per i propri acquisti. Gli operatori alimentari subiranno anch’essi i danni visto che la merce comprata se non venduta domani dovrà andare al macero» ha aggiunto Pietrofesa, presidente provinciale dell’Anva Confesercenti di Salerno.

eboli

 

 

  

Link sponsorizzati

INGROSSO & STOCK