menù Inserisci un annuncio

Stop al mercato del sabato, ma gli ambulanti lo sanno il venerdì sera e si presentano per presidiare

26 ottobre 2020 Dal Territorio, n.n.

0 Commenti

Il sindaco di Eboli (Salerno), Luca Sgroia ha deciso di sospendere il mercato settimanale del sabato nel rione Paterno oltre a tutti i mercatini in programma dal 24 al 31 ottobre prossimi. Una decisione presa, si legge in una nota, “per evitare pericolosi assembramenti” e dunque combattere la diffusione del virus.

Una decisione che ha fatto andare su tutte le furie gli ambulanti che si sono comunque presentati al mercato, anche perchè a loro la comunicazione sarebbe arrivata solamente nella serata di venerdì, almeno secondo quanto ha riferito il sindacalista Ciro Pietrofesa ai microfono di SudTV e ripreso da battipaglianews.it: “Non è una protesta facinorosa ma pacifica. Diciamo basta alle amministrazioni che adottano criteri non conformi e senza rispetto per gli ambulanti che sono lavoratori. Non si può emettere un’ordinanza alle 10 di sera. Siamo d’accordo sul pericolo dell’epidemia, ma non possiamo essere noi i capri espiatori. Al danno della chiusura di oggi, s’aggiungerà quello del lockdown. E a pagare siamo sempre noi commercianti».

«A tal proposito, interagendo telefonicamente con l’Assessore al ramo, ho chiesto che tale ordinanza fosse estesa a tutti visto l’urgenza nel contrastare il virus. Gli ambulanti, i quali non sono stati avvisati, parteciperanno al mercato in modo regolare, non ottemperando all’ordinanza perché illegittima da qui la richiesta al Prefetto di Salerno di annullarla ad horas. Il danno è causato anche ai consumatori che si vedranno negare la libera concorrenza e quindi avere più scelte per i propri acquisti. Gli operatori alimentari subiranno anch’essi i danni visto che la merce comprata se non venduta domani dovrà andare al macero» ha aggiunto Pietrofesa, presidente provinciale dell’Anva Confesercenti di Salerno.

eboli

 

 

  

Link sponsorizzati

Amici Facebook

REGISTRATORI DI CASSA