menù Inserisci un annuncio

Un nuovo mercato coperto al Parco San Paolo di Napoli

Al Parco San Paolo di Fuorigrotta di Napoli ha aperto nei giorni scorsi quello che è senza dubbio il più grande mercato contadino coperto del sud Italia. Dislocato su di una superficie di circa 1000 metri quadrati al coperto più altri circa trecento metri quadrati “scoperti” rientra nell’ambito di un progetto dell’associazione Coldiretti e di Campagna Amica.

Si tratta di un luogo dove è possibile trovare i prodotti agroalimentari di tutta la Campania, proposto da aziende agricole campane e di altre regioni dell’Italia meridionale. Nei primi giorni di apertura, anche considerato il periodo post Covid-19, l’affluenza è stata particolarmente alta, probabilmente anche per la curiosità di vedere da vicino e toccare con mano la messa in pratica di un progetto nato ben prima del lockdown.

«Coldiretti e Campagna Amica – sottolinea Gennarino Masiello, vicepresidente nazionale di Coldiretti, a Il Sole 24 Ore – hanno lanciato da qualche anno il grande progetto dei mercati coperti, partito dal primo esempio nei pressi del Circo Massimo a Roma. Da allora è stata una serie di successi che ha toccato le principali città italiane, da Nord a Sud. Non poteva mancare Napoli, per quello che rappresenta per il Sud e per la straordinaria capacità di creare valore e cultura intorno al tema del cibo. Ricordo che la Campania detiene due importantissimi riconoscimenti dell’Unesco: la Dieta Mediterranea e l’arte dei pizzaiuoli napoletani. Pertanto questa è una terra vocata da sempre all’eccellenza agroalimentare, grazie ad una ricchezza geografica e geologica che nei secoli ha dato vita a prodotti unici e inimitabili. Il mercato coperto di Fuorigrotta vuole esserne lo spazio stabile per rappresentare questo enorme patrimonio».

  

Link sponsorizzati

INGROSSO & STOCK