Tassa aggiuntiva per gli ambulanti del pesce del mercato di Torrione (Salerno)

Agli ambulanti del pesce del mercato di Torrione (provincia di Salerno) è stata chiesta nei giorni scorsi un “tassa” aggiuntiva che proprio non va, giustamente, giù a chi la deve pagare.

Secondo quanto riferisce Salernonotizie.it che cita il quotidiano “Le Cronache, l’organico del pesce è stato contrassegnato come rifiuto speciale che, dunque, non può essere raccolto come gli altri. Gli ambulanti dovranno infatti pagare 40 euro in più ad un’impresa privata che offrirà un servizio, che però esclude il sabato e i giorni festivi. Ciliegina (amara) sulla torta la multa di 500 euro in caso di conferimento errato dei rifiuti.

[AdSense-A]

[immagine tratta dal sito notizie.comuni-italiani.it]

  

Link sponsorizzati