Navigation Inserisci un annuncio

Guardia di Finanza di Torino sequestra 900mila prodotti insicuri

Articoli di cartoleria, per la cosmesi e materiale elettrico per oltre 900.000 prodotti. E’ il bilancio di un sequestro della Guardia di Finanza di Torino nei confronti di un noto emporio di Carmagnola, comune del Torinese.

I Finanzieri del Gruppo Orbassano, che hanno condotto l’intervento, hanno accertato come i prodotti in vendita erano sprovvisti delle più basilari informazioni utili alla tutela del consumatore, quali la provenienza, le modalità di utilizzo, le indicazioni in lingua italiana del prodotto nonché la presenza di materiali o sostanze pericolose.

L’emporio controllato è gestito da un imprenditore di origine cinese che commercializza articoli di varia natura, dall’abbigliamento ai casalinghi, dai componenti per l’elettronica agli accessori per l’auto sino ai prodotti per la cosmesi. L’imprenditore, Z.W. venticinquenne, è stato sanzionato, mentre sono stati oltre 900.000 gli articoli sequestrati, per un valore complessivo di circa 40.000 euro.

L’operazione rientra nel quadro delle attività svolte in via esclusiva dalla Guardia di Finanza quale organo di Polizia Economico Finanziaria e ha permesso di sottrarre al mercato dell’illecito centinaia di articoli pericolosi, evitando, in tal modo, che gli stessi potessero arrecare danni alla salute dei potenziali acquirenti.

guardia-di-finanza-cosenza-halloween-sicura-2016

immagine di repertorio

  

Link sponsorizzati

  • MERCATO free

    Legge Bilancio, ambulanti pronti a scendere in piazza

    da on 18 ottobre 2019 - 0 Commenti

    Sono pronti a una grande mobilitazione collettiva i commercianti ambulanti di tutta Italia. Secondo quanto riferisce radiocolonna.it, il vicepresidente vicario dell’Associazione nazionale ambulanti, Angelo Pavoncello ha reso noto che “come Ana raccogliamo il grido d’allarme degli ambulanti di tutta l’Italia che sono giustamente allarmati per le imminenti norme fiscali che riguardano lo scontrino elettronico, l’obbligo […]

  • scontrini

    "Lotteria scontrini, si dovrà dare codice fiscale. Non sarà incentivo per chi non vuol essere tracciato"

    da on 23 ottobre 2019 - 0 Commenti

    “Alla Lotteria degli scontrini si dovrà fornire il codice fiscale. Non sarà incentivo per chi non vuole essere tracciato” parole e musica di Nicola Zarrella, presidente di Euroimprese Commercio che, secondo quanto riporta il sito web terzobinario.it rappresenta circa 20mila piccole e medie aziende, con una buona rappresentanza di ambulanti.

  • guardia-di-finanza

    Non emettono scontrino alla fiera: nei guai 3 ambulanti nel Senese

    da on 29 agosto 2019 - 0 Commenti

    Non hanno correttamente emesso lo scontrino e così sono finiti nei guai tre ambulanti che sono stati pizzicati dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siena. Il fatto è avvenuto durante la “Fiera del Villeggiante” di Abbadia San Salvatore, evento estivo sempre molto atteso in zona.

  • napoli-merce-inquinamento

    Napoli, frutta e verdura esposte all’inquinamento: sequestrati 600 kg di merce ad ambulanti

    da on 24 settembre 2019 - 0 Commenti

    Napoli. Nei giorni scorsi gli agenti della Polizia Locale di Napoli del Vomero hanno effettuato controlli ai venditori di frutta e verdura ed hanno sanzionato i veicoli in sosta vietata nel Rione Alto. Lo riportano fonti di stampa locale tra cui la testata giornalistica on line internapoli.it (da cui è tratta la fotografia) secondo cui sono […]

  • 100919 Fiva assessore Poggio

    Ambulanti piemontesi incontrano assessore commercio su Direttiva Bolkenstein

    da on 17 settembre 2019 - 0 Commenti

    Martedì 10 settembre il sindacato regionale FIVA (Federazione italiana venditori su area pubblica) aderente a Confcommercio, ha incontrato a Torino l’assessore regionale al Commercio, Vittoria Poggio, con lo scopo di fare il punto circa gli sviluppi inerenti la Direttiva Servizi (più nota come “Bolkestein” dal nome del suo estensore) e riguardanti il commercio ambulante.

L’EVENTO

Amici Facebook