menù Inserisci un annuncio

Assembramenti al mercato del lunedì di Modena: multati 3 ambulanti

29 settembre 2020 Dal Territorio

0 Commenti

Nella giornata di ieri (28 settembre), durante il consueto mercato del lunedì al parco Novi Sad di Modena, tre ambulanti di nazionalità pakistana si sono visti comminare una sanzione pecuniaria di 400 euro cadauno. Ai commercianti, la Polizia locale di Modena ha contestato gli assembramenti intorno ai banchi, la presenza di persone sui fronti laterali delle piazzole e l’assenza di disinfettante per mani e di guanti monouso.

Lo riporta l’edizione on line della Gazzetta di Modena secondo cui gli accertamenti degli operatori del Nucleo commercio del centro storico, presenti nell’anello con pattuglie appiedate, seguono l’attività di informazione e sensibilizzazione svolta nei mesi scorsi in stretta collaborazione col Consorzio del Mercato. Dalle verifiche, infatti, è emerso che non erano adeguatamente distanziati i clienti di tre ambulanti che nei pressi del tribune del parco esponevano capi di abbigliamento. Inoltre, gli stessi commercianti non limitavano il commercio alla parte frontale dei rispettivi banchi e uno dei tre era privo dei dispositivi di pulizia e di protezione per i clienti.

Le situazioni riscontrate dalla Polizia locale – aggiunge e conclude il quotidiano modenese – violano, oltre alle normative nazionali, anche l’ordinanza comunale del 20 maggio che aveva consentito la riapertura, in modo regolamentato, del Mercato settimanale del lunedì al Novi Sad dopo il lockdown: il provvedimento prevede, rispetto al passato, maggior distanziamento tra i banchi, un numero contingentato di clienti sul fronte vendita e una distanza interpersonale di almeno un metro. In aggiunta, è indicato l’obbligo di indossare mascherine e guanti usa e getta durante le attività di acquisto. L’ordinanza era stata frutto anche di un percorso condiviso col Consorzio del Mercato e le associazioni di Rete Imprese Italia.

[immagine di repertorio]

mercato modena

 

 

  

Link sponsorizzati

  • polizia-locale

    Sindaco chiude il mercato settimanale, ma ambulanti si presentano ugualmente: denunciati in 56

    da on 24 ottobre 2020 - 0 Commenti

    E’ successo a Carini, in provincia di Palermo. Nei giorni scorsi il sindaco Giovì Monteleone aveva emesso un’ordinanza attraverso la quale aveva diposto la chiusura del mercato settimanale del martedì al fine di limitare la diffusione del coronavirus.

  • Fiera di Vicoforte!

    Stop a sagre e fiere locali, ma non solo: cosa cambia per gli ambulanti con il nuovo DPCM

    da on 19 ottobre 2020 - 0 Commenti

    Nella serata di ieri (domenica 18 ottobre) si è tenuta la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte, tesa all’illustrazione agli italiani del nuovo DPCM. Sono state introdotte in esso alcune misure restrittive che riguardano molto da vicino i venditori ambulanti e i commercinati: vediamo quali. Sono vietate le sagre e le fiere locali, mentre non ci sono […]

  • fieramodena

    "Vogliamo lavorare, non annullate le fiere!"

    da on 5 agosto 2020 - 0 Commenti

    “Vogliamo lavorare, non annullate le fiere!” E’ il grido del sindacato degli ambulanti di Confesercenti della provincia di Arezzo che ha scritto di nuovo ai comuni della provincia perché permettano lo svolgimento delle fiere su area pubblica. Una prima lettera era partita a giugno, dopo l’emanazione delle linee guida da parte della regione, le stesse che avevano consentito la ripartenza […]

  • fiera a Milano €60 - Milano DAL 9 AL 12...

    "Stop a sagre danneggia 34.000 ambulanti del settore alimentare"

    da on 20 ottobre 2020 - 0 Commenti

    Lo stop alle sagre previsto dall’ultimo Dpcm danneggia 34.000 ambulanti del settore alimentare. E’ quanto emerge da un’indagine realizzata da Coldiretti/Ixè dalla quale emerge anche che all’incirca il 73% degli italiani che abitualmente prende parte a questi eventi quest’anno, gioco forza, non vi parteciperà. Stop a sagre che crea danno anche alle comunità locali (visto […]

  • eboli

    Stop al mercato del sabato, ma gli ambulanti lo sanno il venerdì sera e si presentano per presidiare

    da on 26 ottobre 2020 - 0 Commenti

    Il sindaco di Eboli (Salerno), Luca Sgroia ha deciso di sospendere il mercato settimanale del sabato nel rione Paterno oltre a tutti i mercatini in programma dal 24 al 31 ottobre prossimi. Una decisione presa, si legge in una nota, “per evitare pericolosi assembramenti” e dunque combattere la diffusione del virus.

Amici Facebook

REGISTRATORI DI CASSA