menù Inserisci un annuncio

Ambulanti in difficoltà dopo 143 giorni senza feste e fiere

Lo scorso 15 luglio gli ambulanti della provincia di Bergamo aderenti all’associazione Fiva hanno inviato una lettera aperta a tutti i sindaci dei comuni della provincia affinchè venisse portata alla loro attenzione la situazione di grave difficoltà che stanno vivendo coloro i quali operano abitualmente in fiere e sagre che, come si sa, sono ormai ferme dallo scorso 23 febbraio.Della lettera, firmata dal presidente di Fiva Bergamo, Giovanni Mauro Dolci, riportiamo qui di seguito alcuni passaggi.

“Malgrado siano arrivati i permessi per la ripartenza da parte del governo e della Regione Lombardia, i quali hanno già previsto misure anticontagio da adottare per lo svolgimento di queste attività, gli operatori commerciali che svolgono fiere e sagre sono fermi da 143 giorni. Nel corso di questi mesi sono state cancellate e non sono state più ripristinate: sagre patronali, notti bianche, street food, fiere a tema… eventi che appartengono al territorio, perché si rinnovano periodicamente e sanciscono un legame tra tradizione, folclore locale e spirito di appartenenza”.

“È necessario aggiungere ed evidenziare che ci sono centinaia di famiglie nella nostra provincia che vivono solo di questo lavoro e non possono permettersi di proseguire questa sospensione delle attività per altre settimane, la lunga chiusura delle loro attività ha già fortemente messo alla prova la loro situazione economica. Riteniamo che adottando le misure per la prevenzione dal rischio di contagio previste dalla Regione Lombardia, si possano far ripartire le manifestazioni fieristiche in calendario senza nessun rischio”.

“ Si sono previsti protocolli di sicurezza per qualsiasi professione, sono state messe gratuitamente a disposizione intere piazze per consentire lo svolgimento all’aperto di alcune attività, non è mai mancata la disponibilità a garantire la riapertura delle imprese, per questo ci appelliamo alla sensibilità e al buon senso che vi ha sempre contraddistinto, affinché si possa far ripartire al più presto fiere e sagre nei nostri paesi”.

“Io e i miei collaboratori della Fiva Bergamo, ci rendiamo disponibili da subito per collaborare e garantire al più presto la riapertura in sicurezza delle manifestazioni fieristiche”.

Fiera di Vicoforte!

La fiera di Vicoforte (Cuneo)

  

Link sponsorizzati

  • Fiera di Vicoforte!

    Stop a sagre e fiere locali, ma non solo: cosa cambia per gli ambulanti con il nuovo DPCM

    da on 19 ottobre 2020 - 0 Commenti

    Nella serata di ieri (domenica 18 ottobre) si è tenuta la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte, tesa all’illustrazione agli italiani del nuovo DPCM. Sono state introdotte in esso alcune misure restrittive che riguardano molto da vicino i venditori ambulanti e i commercinati: vediamo quali. Sono vietate le sagre e le fiere locali, mentre non ci sono […]

  • fieramodena

    "Vogliamo lavorare, non annullate le fiere!"

    da on 5 agosto 2020 - 0 Commenti

    “Vogliamo lavorare, non annullate le fiere!” E’ il grido del sindacato degli ambulanti di Confesercenti della provincia di Arezzo che ha scritto di nuovo ai comuni della provincia perché permettano lo svolgimento delle fiere su area pubblica. Una prima lettera era partita a giugno, dopo l’emanazione delle linee guida da parte della regione, le stesse che avevano consentito la ripartenza […]

  • FIERA MOSTRA MERCATO AD INGRESSO LIBERO PER I VISITATORI €550...

    "Aiutare i commercianti di fiere e sagre"

    da on 25 luglio 2020 - 0 Commenti

    Il presidente del consiglio regionale pugliese, Mario Loizzo, ha inviato una lettera al premier Giuseppe Conte ed ai ministri dell’economia e dello sviluppo Gualtieri e Patuanelli affinchè vengano prese in considerazione con urgenza le problematihe degli ambulanti fieristi, fermi ormai da mesi a causa delle misure anti-Covid.

  • ''IL MERCATINO DEL RIUSO'' Ottobrata romana, passeggiando tra presente e...

    "Gli ambulanti devono riprendere a lavorare con i mercatini"

    da on 27 luglio 2020 - 0 Commenti

    “Siamo a fine luglio e alcuni Comuni ancora non autorizzano i mercatini estivi sul territorio”. E’ il parere, riportato da cityrumors.it, del presidente di Confartigianato Imprese Teramo, Luciano Di Marzio, che sottolinea come gli ambulanti, già penalizzati dal Covid, debbano recuperare tanto lavoro perso.

  • fiera a Milano €60 - Milano DAL 9 AL 12...

    "Stop a sagre danneggia 34.000 ambulanti del settore alimentare"

    da on 20 ottobre 2020 - 0 Commenti

    Lo stop alle sagre previsto dall’ultimo Dpcm danneggia 34.000 ambulanti del settore alimentare. E’ quanto emerge da un’indagine realizzata da Coldiretti/Ixè dalla quale emerge anche che all’incirca il 73% degli italiani che abitualmente prende parte a questi eventi quest’anno, gioco forza, non vi parteciperà. Stop a sagre che crea danno anche alle comunità locali (visto […]

Amici Facebook

REGISTRATORI DI CASSA